Pompei Ercolano

Sei un amante della storia?
Se vuoi scoprire tutto ciò che è successo in passato in queste terre, assaporare l’atmosfera di due delle più prospere città romane, non puoi perderti questo tour! Tutto ciò che devi fare è lasciarti guidare tra le rovine intatte, sepolte in seguito all’esplosione del monte vesuvio nel 79 d.C.

Pompei
Pompei si trova nel Golfo di Napoli, alle pendici del Vesuvio. È una città di origine antichissima: nasce come insediamento Osco, fu poi abitata da sanniti e successivamente, dal I secolo d.C., conquistata dai Romani.
Oggi è conosciuta come la città in cui è presente uno dei siti archeologici più importanti del mondo.
Gli scavi archeologici, iniziati nel corso del Settecento, hanno progressivamente portato alla luce un centro urbano che ha svolto un ruolo importante ai tempi dell’Impero Romano. Aveva circa ventimila abitanti, le sue strade erano animate da botteghe di artigiani e commercianti e molti dei suoi cittadini vivevano in ville lussuose, riccamente arredate e affrescate. Pompei e le terre circostanti erano anche un’ambita località di villeggiatura.
La città romana fu sepolta dalla lava in seguito all’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., nel suo momento di massima prosperità.
Lava e cenere crearono una sorta di copertura che ha permesso alla città di mantenersi nel corso dei secoli e di essere protetta dalle intemperie, per questo motivo la città è ad oggi rimasta intatta e può essere visitata.
Quindi, cammina per il sito, perditi nelle sue case e nei loro affreschi e scoprirai lo spirito genuino del passato.

Ercolano
Ercolano ha origine greca. La città di Ercolano prende il nome dal mitico eroe greco Ercole che, secondo la leggenda narrata da Dionigi di Alicarnasso, la fondò nel 1243 a.C.
Studi più accreditati ritengono, invece, che la città fu fondata dagli Osci nel XII secolo a.C o dagli Etruschi per poi essere conquistata nel V sec. a.C. dai Sanniti. Bisogna aspettare il 90 a.C. affinchè la città venga espugnata dai Romani e trasformata in municipium di Roma. Nell’ultima età della Repubblica Romana, Ercolano visse un periodo di grande splendore. Era  una città molto viva e popolosa quando avvenne la tragica eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.
La nube tossica che si formò in seguito all’eruzione annientò la popolazione, mentre, l’intera città venne letteralmente sigillata sotto i flussi piroclastici che si solidificarono per un’altezza di circa 20 metri, restituendo oggi ai nostri occhi in maniera quasi integra molti reperti organici, tra cui stoffe, vegetali, cibi e strutture in legno.

Include

  • Auto privata
  • Prelievo e rientro al molo
  • Tariffe di parcheggio e altri pagamenti per veicoli
  • Tasse ai posti di blocco
  • Pedaggi autostradali 

Non Include

  • Biglietti d’ingresso
  • Costi opzionali
  • Spese personali
  • Mance
  • Ore extra (da pagare in loco)

Prenota ora

Durata 8 ore da 360,00 Euro

    PERSONAL INFORMATION





    BOOKING INFORMATION





    MORE DETAILS OF YOUR REQUEST