Pompei

Stampa

Pompei tornata alla luce solo 1700 anni dopo l’eruzione del Vesuvio, offre un’incredibile testimonianza dello splendore e della prosperità di cui ha goduto l’Impero Romano negli anni 80 a.C.
La sua distruzione avvenne nel 79 d.C. in seguito alla famosa eruzione del vulcano che la ricoprì di lapilli e ceneri.
 
Tra i siti più suggestivi degli scavi si possono annoverare il Foro che era il centro citale della città, i templi di Giove e Apollo e la Basilica, il più importante edificio pubblico, sede del tribunale e centro della vita economica.
Sul foro si affacciano anche il Tempio di Vespasiano, dedicato al culto imperiale e i granai dove si raccoglievano i cereali per la vendita.


Visualizza la Campania in una mappa di dimensioni maggiori 

Torna all'elenco degli itinerari